PROGRAMMAPROLUSIONE10°
Pieter Bruegel il Vecchio, Torre di Babele, 1563, Kunsthistorisches Museum, Vienna

QUID AMOR?

 

SIMPOSIO 2018/2019

 

La nascita della parola “amore” non è un sicuro buon segno, introduce la tentazione a separare l’esperienza tra amore e diritto, sostanza e forma, concreto e astratto, cuore e mente, interiore e esteriore, emozione e rappresentazione:

ne va, come in un divide et impera, della vita personale nelle formazioni collettive.

 

Il pudore dovrebbe riguardare l’amore non i sessi.

 

La parola “amore” non è primaria, nel miglior dei casi è un pleonasmo, un sinonimo fungibile.

 

Essa presuppone immediatezza (vedi “innamoramento”, secondarietà dell’atto, stregoneria (amore come fattura, malocchio), “datità” con una torva parola filosofica:

non designa l’artificio di un’arte da lavoro (propongo amor gratia artis come ars gratia artis), non è coniugata con la soddisfazione che risulta da un’elaborazione, si gargarizza con la parola “felicità”.

 

Parola di un’aspirazione a un presupposto successo illusorio, ha avuto successo come parola:
designante la miseria dell’amore platonico, figlio di due poveracci. …

Leggi tutto »

Testi relativi alla sessione di lavoro del 13 Ottobre 2018:

    Prossimamente...

Testi relativi alla sessione di lavoro del 10 Novembre 2018:

Testi relativi alla sessione di lavoro del 15 Dicembre 2018:

Testi relativi alla sessione di lavoro del 19 Gennaio 2019:

Testi relativi alla sessione di lavoro del 16 Febbraio 2019:

    Prossimamente...

Testi relativi alla sessione di lavoro del 16 Marzo 2019:

    Prossimamente...

Testi relativi alla sessione di lavoro del 6 Aprile 2019:

    Prossimamente...

Testi relativi alla sessione di lavoro del 4 Maggio 2019:

    Prossimamente...

Testi relativi alla sessione di lavoro del 1 Giugno 2019:

    Prossimamente...

Testi relativi alla sessione conclusiva di lavoro del 29 Giugno 2019:

    Prossimamente...

Contenuti correlati al Simposio 2018/2019

 

Think!/Quid amor?

Leggi tutto »

MATERIALI DI LAVORO

G. B. Contri, Quid amor? Quid ius? – Testo principale in vista della 3.a sessione di lavoro – martedì, 4 dicembre 2018

Giacomo B. Contri, Diritto e amore – Conclusione del Simposio 2017-18
Altri materiali verranno indicati durante lo svolgimento del Simposio

Giacomo B. Contri

Lettera del Presidente
in vista del Simposio di sabato 19 gennaio

 

Ai Soci della
Società Amici del Pensiero

 

Cari Amici

 

in vista del prossimo Simposio di sabato 19 gennaio, osservo che nel precedente il suo argomento – Quid amor? quid ius? – è stato appena sfiorato.

 

Non mi stupisce perché così va il mondo: però il nostro lavoro non deve riflettere come va il mondo, non è un talk show come non lo è stato quel nuovo punto di partenza poi negletto che è stato Freud.

 

Cordialmente

 

Giacomo B. Contri

 

lunedì 7 gennaio 2019