Simposi/Contributi

LETTERA DEL PRESIDENTE IN VISTA DEL SIMPOSIO 2021-22

Ai Soci della Società Amici del Pensiero Cari Amici sto preparando la pagina introduttiva del Simposio 2021-22 dedicato all’amore, nella sua irriducibile (nei secoli) separazione dal diritto, come da interiorità a esteriorità. Nel frattempo, vi mando un articolo scritto in agosto per un libro che uscirà negli Stati Uniti. Cordialmente. …

Leggi tutto »

Persone elettroniche: quid jus? (Contributo)

Il tema della personalità giuridica è tornato di attualità nella scienza giuridica quando algoritmi capaci di autoapprendimento, di decisioni autonome e di previsioni hanno reso possibile l’avvento del capitalismo delle piattaforme digitali, che sfrutta la tecnologia dei big data quale suo principale fattore produttivo, che a sua volta estrae valore …

Leggi tutto »

Il lavoro come moto a meta. Una legge dell’operare posta dall’uomo (Contributo)

Sarà pubblicato al più presto il testo dell’intervento di Maria Delia Contri alla sessione del Simposio. Per ora la relatrice propone: Una citazione da Karl Marx “Il nostro presupposto è il lavoro in una forma nella quale esso appartiene esclusivamente all’uomo. Il ragno compie operazioni che assomigliano a quelle del tessitore, l’ape …

Leggi tutto »

Lavoro del pensiero, pensiero del lavoro (Contributo)

Si potrebbe pensare ad una nuova regolamentazione dei rapporti umani… e l’aspetto più importante ci appare ora non più quello materiale, bensì quello pscichico Freud, L’avvenire di un’illusione Assumere il controllo della tecnica sottoponendola al discernimento della sapienza umana e politicamente misurandola alla qualità della società nella quale si vuole …

Leggi tutto »

Un esempio di appuntamento e profitto senza touch (Contributo)

PROFITTO: Appuntamento non implica necessariamente il touch, l’assembramento: ciò non lo fa spirituale o mistico c’è appuntamento se c’è profitto bilaterale o multilaterale, anche tra persone che non si conoscono. Giacomo Contri Think! giovedì 6 maggio 2021 Recentemente mi ha molto interessato l’intervista di Mario Calabresi alla madre Gemma Capra. Un …

Leggi tutto »

Pubblico e privato. Il romanzo familiare del nevrotico (Contributo)

Il romanzo familiare del nevrotico, in cui si narra della sovversione dell’ordine del mondo, a fonte individuale, orientato dal principio di piacere come principio, giuridico, come principio di profitto, in cui l’altro è trattato come mezzo alla propria soddisfazione a condizione di farsi mezzo della sua, sostituendovi il regime sovraindividuale …

Leggi tutto »

Disagio della civiltà: inadeguatezza delle istituzioni o rimozione del principio del ‘per mezzo’? (Contributo)

La politica del per mezzo del bambino A meno che non sia stato ammalato, il bambino non soffre di disagio della civiltà. Non ne soffre perché il suo pensiero é da lui predisposto da subito come ordine, o principio regolativo, di sua fonte: principio che presiede a far sì che …

Leggi tutto »

Le idee non muoiono con il corpo (Contributo)

Le idee si trasmettono attraverso la comunicazione, dal dire, alla scrittura, all’arte:  sono le attività-lavoro di pubblicazione dei pensieri. Pubblicare le proprie idee significa offrire la possibilità che vengano accolte e rielaborate da un’altra persona interessata che a sua volta può ritrasmetterle. In tal modo si avvia la diffusione e …

Leggi tutto »

Prodotto (Contributo)

Antecedenti Questo scritto ha parecchi antecedenti, ne cito solo tre: Un mio breve intervento al Simposio del 4 Aprile 2020 intitolato Non c’è prodotto senza innocenza dove differenziavo prodotto da output e accoglievo un invito di Gabriella Pediconi ad avvicinare prodotto a profitto. Oggi propongo una correzione: fare coincidere prodotto …

Leggi tutto »

Non avrai altro bit all’infuori di me (Contributo)

Dal Transumanesimo al Postumanesimo, una nuova mistica Le prospettive deficitarie sull’uomo, alcuni suoi limiti e certe sue mancanze, vengono assunte come premessa per il potenziamento (enhancement) dell’uomo teorizzato dal transumanesimo. In genere si usa distinguere due correnti all’interno del movimento: un transumanesimo forte, caratterizzato da un pensiero utopico, che prevede …

Leggi tutto »

The principles of scientific management e il “gorilla ammaestrato” di Frederick Taylor (Contributo)

“Sviluppare nel lavoratore al massimo grado gli atteggiamenti macchinali ed automatici, spezzare il vecchio nesso psico-fisico del lavoro professionale qualificato che richiedeva una certa partecipazione attiva dell’intelligenza, della fantasia, dell’iniziativa del lavoratore e ridurre le operazioni produttive al solo aspetto fisico-macchinale»”. Così Antonio Gramsci, nel 1934, sintetizza in Americanismo e …

Leggi tutto »

Il faraone, Henry Ford, e l’uomo delle origini: Chi viene soddisfatto per mezzo del lavoro di un altro? (Contributo)

Propongo di lavorare su tre rapporti di produzione: Schiavo/Padrone Salariato/Capitalista Partner/Partner (o Socio/Socio) Tutte e tre queste coppie denotano attori (o agenti) che entrano in rapporto attraverso il loro lavoro. La finalità del loro entrare in rapporto è la produzione di un output. Questo output è il più variato e …

Leggi tutto »

7B.a Sessione – La forma della correzione chiamata “castrazione” (Contributo)

La rivoluzione freudiana sul concetto di innocenza che non è dotazione, così bene-detta nella frase più volte citata “la via dell’innocenza è tutta da percorrere” e l’inedita questione posta dal titolo del nostro Simposio, invitano a una conclusione: il nesso (da nectere, legare insieme) tra innocenza e potere non può …

Leggi tutto »
it_ITItaliano


Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.