NOVITÀ
Home > Contri M. Delia (pagina 2)

Contri M. Delia

Ordine contrordine disordine. La ragione dopo Freud

All’ “opposizione” rispetto a una “maggioranza compatta” Freud raccoglie il testimone della fiducia illuministica nella ragione come facoltà di pensare, come facoltà legislatrice superiorem non recognoscens, e ne ricostruisce l’accadere come introduzione nella natura di un’entità autonoma da qualsivoglia principio di causalità o di comando. “Il sonno della ragione genera mostri”, diceva nel ‘700 Francisco Goya. Ma non è la ragione in quanto tale – dice Freud – a essere distruttiva, ma la ragione in quanto concepisce, come soluzione, la propria autodistruzione. ...

Leggi tutto »